Composizione del Consiglio Direttivo

Ateneo Musica Basilicata – organismo non lucrativo di utilità sociale – è stato fondato nel 1987 dal prof. Angelo Lucano Larotonda, docente di antropologia culturale presso l’Università di Basilicata, che all’epoca coagulò intorno alla proposta di promuovere la cultura musicale in Basilicata personalità del mondo accademico e dell’imprenditoria locale.

L’Associazione, divenuta Ente morale nel 1993, ha promosso sin dalla costituzione una stagione concertistica annuale che è giunta nel 2018 alla sua trentunesima edizione; l’attività ha da sempre riservato privilegiati rapporti con il pubblico giovanile, in particolare universitario, e con le famiglie anche mediante iniziative di approfondimento dei linguaggi musicali, attivando altresì collaborazioni con Enti, Istituzioni scolastiche e parascolastiche (es. ARDSU, Istituti scolastici di I e II grado, AIAS ONLUS etc…).

Nel 2003 il Presidente della Repubblica Italiana ha insignito l’Ateneo Musica Basilicata della Medaglia d’argento al merito per la sua grande opera di diffusione della cultura musicale.

L’Ente è riconosciuto e destinatario di contributi dal MIBACT, dalla Regione Basilicata, dalla Provincia di Potenza,  dall’Azienda di Promozione Turistica, dall’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario, da vari comuni aderenti al circuito musicale, da numerosi sponsor privati.

Attualmente Ateneo Musica Basilicata è presieduto da Pasquale Eduardo Scavone, nella qualità di Presidente del Consiglio direttivo, che ad oggi è così costituito:

  • Giovanna D’Amato – direttore artistico;
  • Silvia Percopo – imprenditrice potentina, consigliere;
  • Antonella Urciuoli – pianista e docente, consigliere;
  • Giacomo Rosa – imprenditore potentino, consigliere;
  • Francesco Scorza – pianista, docente universitario, consigliere;
  • Antonio Collazzo – dirigente della Banca d’Italia, consigliere;